La nascita della torta di compleanno

Cosa mangiavano gli antichi romani il giorno del loro compleanno? E com'è nata la torta di compleanno con le candeline? Qui scoprirete di più.
Oggi le torte di compleanno sono abbastanza comuni. Ma sapevate che anche gli antichi romani le conoscevano? Si trattava di un dolce rotondo piatto a base di farina, lievito e noci, addolcito con miele e servito nei compleanni speciali. La torta di compleanno monostrato invece è stata realizzata per la prima volta in Germania nel XV secolo. E nel XVII secolo la torta, relativamente semplice, è stata trasformata in una torta a più strati riccamente decorata e con candele.
Questo ha più o meno completato la fase di sviluppo della torta di compleanno odierna, anche se a quel tempo solo i più ricchi potevano permettersi tali opere d'arte. Questo è cambiato solo durante l'industrializzazione, quando le torte sono diventate accessibili ad una vasta popolazione.
A proposito di ricchi: nel 1746 si tenne una festa di compleanno per Nikolaus Ludwig Conte von Zinzendorf. Un ospite invitato scrisse all'epoca che la torta di compleanno era grande quanto il più grande forno che si potesse trovare per cuocerla. Aveva anche 46 fori per le candele.

Altri argomenti interessanti sui compleanni