Amore eterno!

Chi ha inventato San Valentino? Non noi, questo è sicuro. Ma scoprite qui il perchè di questo meraviglioso giorno.
Innamorati dell'amore
Se pensate che Fleurop abbia inventato il giorno di San Valentino, vi sbagliate. Perché la festività conta ben più di 2000 anni.

Furono infatti gli antichi Romani i primi a celebrare la «giornata dell’amore», e precisamente per ben tre giorni di fila, dal 13 al 15 febbraio, organizzando per l’occasione perfino una lotteria dell’amore.
La Chiesa introduce il giorno di San Valentino
Ma l’avvento del cristianesimo pose fine alla licenziosa lotteria. Al suo posto si introdusse una lotteria di santi, ma questa non piacque molto alla gente.

Inoltre la chiesa ora chiamava il giorno «San Valentino», perché nel frattempo erano stati introdotti gli onomastici e il 14 febbraio era dedicato a San Valentino.
Vince l'amore
Fortunatamente, più tardi la ricorrenza fu riassociata all’inneggiatissimo amore. La prima poesia romantica sul giorno di San Valentino fu scritta dall'inglese Geoffrey Chaucer nel 1383. E il primo messaggio d'amore per la Festa di San Valentino fu scritto dal duca Carlo d'Orleans il 14 febbraio 1440.

Oggi la Festa di San Valentino è diffusa in tantissime parti del mondo e dappertutto sono in primo piano i fiori.

Voglia di più temi su San Valentino