Sul simbolismo e l'essiccazione della lavanda

Che messaggio trasmettete quando regalate della lavanda? E come si fa a «conservare» la lavanda?
La lavanda simboleggia la purezza, il ricordo e l'amore
Poiché l'odore della lavanda suggerisce freschezza, è sinonimo di purezza e quindi anche di «protezione dal male». Poiché ha principi attivi con proprietà rilassanti, si dice anche che calmi in situazioni difficili e riporti alla mente bei ricordi.

A proposito di bei ricordi: questi possono riguardare le persone care, ma anche esperienze in generale o destinazioni di vacanza particolarmente belle. Non per niente si dice che la lavanda faccia bene all'anima.
La lavanda aiuta contro i dispiaceri amorosi
In passato, però, la lavanda era conosciuta anche come pianta dell'amore. Si diceva che il suo profumo aiutasse contro i dispiaceri amorosi.

Era anche usata come tè afrodisiaco o cosparsa nell'acqua del bagno, specialmente prima di un matrimonio. La lavanda è quindi anche un regalo con simbolismo.
Lavanda secca - per sacchetti profumati e potpourri
Sacchetti profumati per la biancheria o potpourri che ricordano una vacanza in Provenza: per ciò avete bisogno di lavanda essiccata.

Raccoglietela quando è in piena fioritura - preferibilmente a mezzogiorno in una giornata di sole. Per allora la rugiada si sarà asciugata. La lavanda umida potrebbe ammuffire mentre si secca.

Legatela in piccoli mazzi e appendeteli a testa in giù in un luogo ben ventilato, asciutto e ombreggiato (ad esempio soffitta, rimessa).
Non essiccare al sole o nel forno
La lavanda non dovrebbe essere essiccata alla luce diretta del sole o nel forno, poiché gli oli essenziali volatilizzano se la temperatura è troppo alta.

Non appena i fiori possono essere tolti facilmente, la lavanda è pronta. Questo è il caso dopo 2-3 settimane.

A proposito di sacchetti profumati: non solo danno un profumo gradevole a la biancheria, ma tengono anche lontane le tarme dai vestiti. Inoltre, sacchetti profumati e potpourri sono un regalo molto personale.

Altri argomenti sulle ortensie e la lavanda